Stonehenge e Salisbury: tour nella storia

by - sabato, settembre 30, 2017


Che vi troviate in Inghilterra per lavoro o per vacanza sono molti i luoghi che meritano una visita. Tra questi, sicuramente, una delle tappe imperdibili e d'obbligo è l'incantevole sito storico di Stonehenge. Per tutti coloro a cui questo nome non ricorda nulla, Stonehenge è un sito neolitico costruito circa 5000 anni fa, costituito da grosse pietre, tecnicamente dette monoliti, che si ergono erette a formare un cerchio. Esistono varie teorie riguardanti il significato e il fine per il quale questo famosissimo monumento fu eretto. L'ipotesi più accreditata è che Stonehenge fosse una sorta di calendario astronomico, il quale assumeva particolare rilevanza in periodi particolari dell'anno quali i giorni degli equinozi e dei solstizi. Per questo motivo da sempre questo luogo è considerato mistico e ancor oggi in questi giorni speciali vengono organizzati dei festival. Negli scavi effettuati tutt'intorno al monumento sono stati trovati  tumuli contenenti ossa umane.
Questi ritrovamente hanno fatto ipotizzare che il luogo fosse anche utilizzato come sito sepolcrale per personaggi importanti dell'epoca. Questi resti hanno dato anche origine alle leggende che vedono Stonehenge come luogo utilizzato per riti religiosi comprendenti sacrifici umani. Tuttavia per gli storici rimangono solo leggende, in quanto queste teorie non hanno mai trovato conferme.

Nel 1986 Stonehenge è stato proclamato patrimonio dell'Unesco. Il monumento si erge in mezzo alle campagne inglesi a 13 Km circa dalla città di Salisbury. Passiamo ora a vedere qualche informazione utile ai fini della visita.






VISITA A STONEHENGE


Per accedere al sito storico è necessario acquistare in anticipo il biglietto prenotando l'orario di accesso. I biglietti possono essere acquistati sul sito ufficiale di cui vi lascio qui il link diretto e il costo è di circa 17 £ per adulto. È possibile inoltre acquistare a parte l'audio guida al prezzo di 3 £.
Per quanto riguarda gli orari cambiano a seconda della stagione perciò vi lascio il link diretto qui per visualizzare l'orario corretto per il periodo nel quale avete intenzione di pianificare la visita.
È anche possibile prenotare diversi tour con partenza da varie città per la visita di Stonehenge che includono solitamente anche la visita di Old Sarum e alla cattedrale di Salisbury e vi lascio di seguito i link ai due siti maggiormente conosciuti e utilizzati per effettuare tali tour: the Stonehenge Tour e English Heritage. Questi sono entrambi bus tour comprensivi già dei biglietti per le diverse attrazioni e vi eviteranno lo stress di dover fare code nelle varie biglietterie. Personalmente ho effettuato il tour con English Heritage e mi sono trovata molto bene. Nel bus tour era compresa nel prezzo un'audio guida che introduceva alle singole visite disponibile anche in lingua italiana. Il tour prevedeva 3 tappe fondamentali ovvero Stonehenge, Old Sarum e la Cattedrale di Salisbury. 
Informazione importante da sapere riguardante la visita al monumento di Stonehenge è che è possibile percorrere il perimetro dello stesso a qualche metro di distanza, ma non è più consentito da diversi anni passeggiare fra le pietre e toccarle. Dalla fermata dei pullman e dal parcheggio delle macchine è possibile raggiungere il sito tramite dei bus/navetta gratuiti che girano senza sosta oppure percorrendo la strada a piedi con una camminata di circa 3 Km.


Per ritirare i propri biglietti, comprare qualcosa da mangiare e comprare qualche souvenir é presente in loco lo Stonehenge visitor centre.




OLD SARUM


Non lontano da Stonehenge un altro sito interessante da andare a visitare è Old Sarum. Questa è la località del primo insediamento che diede poi origine alla città di Salisbury. Era una fortezza che si ergeva su una collina nell'età del ferro con una planimetria di forma ovale. Nel 1219 la cattedrale presente in loco venne rasa al suolo per essere ricostruita ove oggi sorge l'odierna Salisbury e la fortezza cadde quindi in disuso. Oggi è possibile passeggiare fra quelli che sono i resti della fortezza immersi nel verde delle colline circostanti. Il luogo tuttavia rimane abbastanza distante rispetto alla città di Salisbury perciò per raggiungerlo è necessaria la macchina oppure il bus.








SALISBURY


Se avete in programma una gita al sito di Stonehenge consiglio di visitare anche la vicina Salisbury. In particolare di grande interesse è la cattedrale gotica che troviamo nel centro della cittadina e in cui è possibile ammirare una delle 4 copie ancora esistenti della Magna Carta (Magna Charta Libertatum). Infatti proprio nella sala capitolare ottagonale della chiesa si trova la copia meglio conservata di questo documento firmato nel 1215 da Re Giovanni in cui venivano riconosciuti universalmente i diritti dei cittadini. In particolare riconosceva i privilegi del clero e dei feudatari diminuendo i poteri del re nei loro confronti. Questa cattedrale si distingue in Inghilterra per avere il chiostro più grande del paese e per la sua guglia alta ben 123 metri.





 
La città inoltre è molto caratteristica e merita una passegiata fra i suoi vicoli e le sue vie per ammirare il tipico stile inglese che la contraddistingue. 







COSA MANGIARE

Se siete a Salisbury e avete tempo a disposizione per fare merenda vi consiglio di provare il tipico cream tea inglese che consiste in degli scones, tipici dolci inglesi, in cui si spalma la clotted cream, panna non pastorizzata lasciata per ore in forno, e la marmellata di fragole. Non si può dire che sia una merenda leggera, ma vi assicuro che se siete nel sud dell' Inghilterra non potete non provarla. Altro dolce tipico di queste zone è il fudge, questo dolce a base di caramello, zucchero, latte e burro viene venduto aromatizzato in molteplici sapori. 




Spero tanto che questo post vi sia stato utile.

Per qualsiasi domanda/ curiosità lasciate un commento qua sotto ; )

You May Also Like

0 commenti