Recensione Star Wars: il risveglio della forza (spoiler allert)

by - giovedì, dicembre 17, 2015


Buongiorno a tutti!
Oggi farò una delle recensioni più complicate che abbia mai fatto dato i sentimenti che provo verso questa famosissima saga, mi riferisco naturalmente al nuovo episodio uscito di Star Wars, ovvero "Star Wars: il risveglio della forza".
Vediamo quindi in breve la trama di quest'ultimo e nuovissimo episodio della saga di Star Wars.
"Il risveglio della forza" è ambientato a 30 anni dalla sconfitta dell'Imperatore Palpatine, la quale ha permesso al Jedi protagonista Luke Skywalker di ristabilire l'equilibrio nella forza. Quest'equilibrio a 30 anni di distanza è stato distrutto nuovamente da un aspirante Jedi, figlio di Han Solo e della Principessa Leila,  in seguito alla sua decisione di allontanarsi dalla guida di Luke  e dalla famiglia per unirsi al Primo Ordine e per poter ricalcare così le orme del suo "idolo" Darth Vader. Questo avvenimento segna profondamente la vita di Luke che decide di sparire. Intanto, per cercare di difendersi dai soprusi e dalla presa di potere del Primo Ordine, i cittadini della galassia hanno creato un loro esercito chiamato resistenza che dovrà in tutti i modi riuscire, anche con l'aiuto di personaggi non facenti parte inizialmente della stessa fazione, a rintracciare Luke. Ci riusciranno? 
Allora, parto con il dire che la trama è simile a quella di episodio IV, dico simile perché comunque sono state introdotte alcune novità tra i personaggi e nei rapporti fra gli stessi. Questa pellicola quindi dal mio punto di vista si trova a metà strada tra un reboot e un remake. Di questo capitolo della saga ci sono delle cose che ho apprezzato e altre che ho detestato, tuttavia lo trovo nettamente superiore ad alcuni dei capitoli precedenti, quali episodio I e II. Tra gli aspetti positivi dell'episodio metto sicuramente la regia, i costumi, l'aver cercato di mantenere gli effetti speciali e gli ambienti vicini a quelli presentati nella trilogia classica, il ritmo veloce del film che non mi ha annoiata un minuto anche grazie alle numerose scene d'azione.
Passiamo ora alla nota dolente, ovvero cosa non mi è piaciuto. Sicuramente la cosa che non mi ha convinto, almeno per alcuni personaggi (naturalmente non mi riferisco ai vecchi protagonisti), è stata la scelta del cast. Ho trovato alcuni attori troppo giovani e a volte inadatti al ruolo assegnatogli, mi riferisco specialmente all'attore che ha interpretato Kylo Ren. Per quanto riguarda la recitazione non posso giudicarla avendo visto il film doppiato in italiano, ma posso dire che il doppiaggio di alcuni personaggi era davvero pessimo, ad esempio quello della protagonista Rey e di Kylo Ren senza la maschera. Non mi è piaciuto inoltre come è stato realizzato il leader supremo Snoke che  a mio parere ricordava Lord Voldemort di "Harry Potter" e Gollum de "Il signore degli anelli" e anche la digitalizzazione del suo viso l'ho trovata troppo marcata. Una cosa invece che non so ancora se apprezzare o meno è il fatto che con la trama sia stato fatto questa sorta di remake. Mi spiego meglio, non mi è dispiaciuto che abbiano seguito le linee guida della trama del primo film per introdurre tutti i nuovi personaggi e la storia, tuttavia mi aspetto che nei prossimi due episodi non venga fatta la stessa cosa, ma che anzi la trama prenda strade del tutto diverse dalla trilogia classica. Questo aspetto potrò giudicarlo solo all'uscita dell' episodio VIII, fino ad allora non posso aggiungere altro a tal proposito. 
Passando alla parte informativa vi posso dire che il film è stato diretto da J.J.Abrams, grande fan della saga e a mio avviso regista molto bravo. Tra i protagonisti ci sono facce del tutto nuove, ma appaiono anche tutti i membri del cast della trilogia classica. La realizzazione del film è stata supportata da tante case di produzione prestigiose, la Disney in testa. Infatti è proprio grazie o per colpa, dipende dai punti di vista,  di questa casa di produzione se la Forza è tornata sul grande schermo.
La pellicola ha incassato in tutto il mondo 50 milioni di dollari con le sole prevendite dei biglietti dei cinema, un record assoluto. 
Come ultima nota informativa vi comunico che purtroppo per vedere il prossimo episodio della saga, ovvero l'VIII dovremo aspettare ben 2 anni.
Se dovessi dare un voto al film sarebbe un bel 7 e 1/2 in quanto, nonostante i non pochi difetti, mi ha saputo far divertire e il tempo in sala mi è letteralmente volato. 
Spero che la recensione vi sia piaciuta. Avete visto il film? Cosa ne pensate? Siete d'accordo con me?
A presto!

You May Also Like

0 commenti